LA PARROCCHIAP1000426

Una Parrocchia costituisce il centro sacramentale della vita di una Comunità Cristiana.

Il tempio parrocchiale costituisce, per conseguenza, il luogo in cui:

  • si nasce alla vita cristiana mediante il Sacramento del Battesimo;
  • si assume l’impegno della testimonianza di vita e dell’impegno nell’apostolato mediante la Cresima, il Sacramento della Confermazione;
  • si è introdotti al Mensa pasquale del Corpo di Cristo mediante la partecipazione all’Eucaristia comunitaria domenicale;
  • ci si riconcilia con sé stessi, con gli altri e con Dio ricevendo la Misericordia divina con la Confessione,
  • si formano le nuove famiglie cristiane mediante il sacramento del Matrimonio,
  • si dà congedo ai fratelli chiamati da Dio alla vita eterna.

La Parrocchia non è una semplice aggregazione sociale, ma è una COMUNITÀ CRISTIANA che promuove e vive la comunione fraterna nello Spirito.

Al fine di favorire tale comunione reale e profonda, la Parrocchia promuove la formazione di piccole comunità periferiche (associazioni, movimenti, gruppi di preghiera, di catechesi, ecc.), diventando essa stessa “comunione di comunità” e “famiglia di famiglie”.

A tale scopo la Parrocchia, con spirito missionario, nei giorni feriali,  decentra le attività pastorali verso la sua periferia, e convoca, nei giorni festivi, tutti i suoi membri nel tempio parrocchiale per la grande Assemblea Eucaristica della Messa (“beati gli invitati alla cena del Signore …”).

La struttura portante della pastorale della Parrocchia sono i tre Centri Pastorali Parrocchiali, che rendono la comunità parrocchiale nel territorio come il Cristo vivo, presente e operante che, ancora oggi, Evangelizza, Santifica, e Guida al Servizio dei fratelli e del mondo.

I tre Centri Pastorali Parrocchiali riproducono le tre funzioni di Cristo Capo-della-Chiesa (la funzione Profetica, la funzione Sacerdotale e la funzione Regale)  che vengono esercitate attraverso la comunità ecclesiale, Suo Corpo, e attraverso ogni cristiano, suo membro.

I Centri Pastorali Parrocchiali, quali strumenti della pastorale organica e di insieme, sotto la direzione del Parroco e di membri idonei della comunità, promuovono il servizio profetico, sacerdotale e regale nel territorio.

A norma del canone 536 del Codice di Diritto Canonico, in ogni Parrocchia deve essere costituito il Consiglio Pastorale Parrocchiale, cui fanno riferimento e in cui trovano unità i Centri Pastorali Parrocchiali.   (DAL 30º SINODO DELLA CHIESA DI NAPOLI)